Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, comunitasanmaurizio.it utilizza cookies, anche di terze parti.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookies policy Per saperne di piu'

Approvo

MENSILE SAN MAURIZIO FEBBRAIO 2018

IL MENSILE SAN MAURIZIO  è una pubblicazione che con l'intervento del parroco riporta anzitutto il calendario degli appuntamenti pastorali del mese. E' distribuito la prima domenica di ogni mese alle porte delle chiese della comunità.
MENSILE SAN MAURIZIO FEBBRAIO 2018
MENSILE SAN MAURIZIO FEBBRAIO 2018

Carissimi,

           come già sapete don Mario Begni, già sofferente da qualche anno, nelle attuali condizioni di salute ha avuto bisogno di assistenza continua, soprattutto a livello medico. Per questa ragione, dopo 18 anni nella nostra comunità cristiana, ci ha lasciato e si è trasferito nel mese scorso a Gorla Minore, presso la Casa di riposo della “Fondazione Raimondi”. Mentre ringraziamo ancora don Mario e preghiamo per lui, pubblichiamo su questo numero mensile del Calendario il messaggio di saluto che ci ha rivolto tramite uno scritto.
Questa partenza ci impone di anticipare una prima revisione del numero e dell’orario delle Sante Messe celebrate nelle nostre chiese. Il consiglio pastorale ha stabilito così di iniziare già con la prossima Quaresima, ovvero dalla domenica 18 febbraio prossima, il nuovo orario settimanale secondo il prospetto sotto riportato e con la soppressione domenicale della S.Messa delle ore 17.30 a Santa Maria. Come potrete vedere, per dare la possibilità di partecipare anche ai lavoratori, abbiamo assicurato una Messa per ogni giorno settimanale in orario serale.

 Il 14 gennaio scorso, in occasione della 104ª Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, l’Arcivescovo ha presieduto nella Basilica di Sant’Ambrogio in Milano la celebrazione di indizione del percorso sinodale “Chiesa dalle Genti”. Nella lettera che l’Arcivescovo ha scritto per invitare a questo momento simbolico che vede impegnata tutta la Chiesa Ambrosiana troviamo alcune domande che mi sembra ben sintetizzare lo scopo del sinodo:

«come deve essere la nostra Chiesa diocesana perché tutti i cattolici si sentano a casa loro, da qualsiasi terra o tradizione o lingua provengano? E come deve essere la nostra Chiesa diocesana perché tutti i cristiani battezzati, di ogni confessione cristiana, la sentano casa accogliente? E come deve essere la nostra Chiesa diocesana per essere fedele alla missione di annunciare il Vangelo a tutte le genti, quindi anche ai non cristiani, ai non credenti?».

Anche la nostra comunità pastorale e il nostro decanato saranno chiamati a dare un contributo di preghiera, riflessione, ascolto e discernimento... (CLICCA QUI PER IL SEGUITO)
Un affettuoso saluto a tutti  don Gabriele