Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, comunitasanmaurizio.it utilizza cookies, anche di terze parti.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookies policy Per saperne di piu'

Approvo

NATALE 2018 - Sr DARIA GABARDI CI SCRIVE DA LUSAKA

Lusaka 20/12/2018

Carissimi Gruppi missionari e amici tutti,

un saluto a ognuno di voi!

In queste due settimane siamo state prese per una nostra Consorella Eritrea, da qualche mese non si sentiva bene, ora il Dottore ha confermato un cancro maligno ormai diffuso specialmente nei polmoni e nelle ossa, è terminale non c’è più niente da fare.

Ha espresso il desiderio di ritornare in Eritrea per rivedere la mamma e i famigliari, così è partita accompagnata da un’altra Suora.

Questo è stato un colpo forte per tutte noi, è la terza quest’ anno che rientra in Patria per malattia.

Sr Hawariot 56 anni era incaricata della scuola di sartoria e di alfabetizzazione per le donne, ci manca tanto, la affidiamo al Signore che tutto può, anche miracoli.

Qui ora è tempo di pioggia e ha iniziato bene e abbondante, i coltivatori sperano in un buon raccolto, però è anche tempo di malaria celebrale e menengite e ci sono parecchi ammalati.

Si spera che non inizi anche il colera come l’anno scorso, perché non è che il Governo o chi è incaricato della salute abbiano fatto  grandi passi per migliorare l’ambiente.

In Parrocchia c’ è la Novena in preparazione al Natale, abbastanza partecipata. I diversi gruppi corali stanno preparandosi alle Celebrazioni con canti  e danze tradizionali.

I cori sono formati da giovani, meno giovani e anche da anziani/e e tutti cercano di fare il loro meglio per rendere la Celebrazione di preghiera gioiosa. I bambini pure si preparano per la festa della Santa Infanzia, l’Epifania. Così c’è movimento e vita.

Così siamo alla fine del tempo di Avvento, tempo di preghiera e di rinnovamento della nostra speranza, come hanno sperato i Profeti del Vecchio  Testamento, Jesù venga di nuovo in ogni cuore, a liberarci dal male e a trasformarci per  un mondo migliore, dove si vive bene perché ci si vuol bene senza pregiudizi e divisioni di razze e colore (che vergogna per l’Italia).

Vi ricordo tutti con affetto, vi ringrazio sempre per il vostro sostegno e amicizia che esprimete in diversi modi e auguro un BUON SANTO, GIOIOSO NATALE e un anno NUOVO ricco di benedizioni dal Signore.

Ricordiamoci sempre nella preghiera, con affetto,

Sr Daria cms